Penne e Tulipani, una rubrica settimanale

In questa nuova rubrica tratto il tema della scrittura in relazione ai (nuovi) media.
Buona lettura! http://pennetulipani.blogspot.com/

3 commenti

Archiviato in Uncategorized

Monti: tesserino giornalisti in omaggio

Il tesserino di giornalisti, per alcuni, diventa un regalo. Per molti già lo è stato, ma nessuno mai aveva avuto la sfacciataggine di regalarlo in diretta tv. Quel tesserino si riceve secondo le modalità stabilite dalla legge (che evidentemente non è uguale per tutti) e non si dona per accattivarsi le simpatie di un potente che crede nel liberismo e vuole abolire gli ordini professionali. La solita Italia dei leccac… complimenti, presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti (ovvero il donatore): lei sì che è un esempio di grande professionalità, onestà intellettuale e indipendenza dal potere!

3 commenti

Archiviato in freelance, giornalismo, politica

Skrivere su Facebook

I post di questo blog sono molto visitati e commentati ma ho bisogno dei vostri suggerimenti per scriverne di nuovi. Cosa chi piacerebbe discutere? Quali temi vorreste trovare sul blog?
Lasciate un commento sulla pagina su Facebook, promuovete un dibattito, raccontare le vostre esperienze…

3 commenti

Archiviato in freelance, giornalismo

Lo sviluppo (come organizzare un articolo)

A volte capita di una storia vera ed esclamare: “Sembra un film! Sembra un romanzo! Sembra una telenovela!”
Il motivo di tanto stupore risiede nell’inaspettata somiglianza … (continua a leggere).

Non dimenticare di visitare anche http://pennetulipani.blogspot.com/

6 commenti

Archiviato in freelance, giornalismo, scrittura

Come organizzare un servizio giornalistico

Come si effettua tecnicamente la stesura di un servizio? Quali sono i trucchi per rendere un’idea appetibile al lettore (e dunque al caposervizio che deve accettarla quando gliela proponiamo)?

Tenteremo di dare una risposta a queste e a tante altre domande nei prossimi post dedicati all’organizzazione di un servizio giornalistico.

In qualità di giornalisti freelance, la nostra scrittura deve sempre essere adattata dal tipo di periodico che ospita il nostro pezzo. Questo perché c’è una bella differenza tra un quotidiano che segue la cronaca giornalmente e dedica qualche colonna a un argomento, e un mensile che approfondisce lo stesso tema sviscerandolo, fornendo i retroscena e dedicando più pagine e diverse foto. Inoltre esiste anche una differenza sostanziale tra qualsiasi giornale e i suoi concorrenti che vengono stampati con la stessa periodicità: un settimanale come l’Espresso, per esempio, implica un tipo di scrittura e di contenuti che dovrebbero differenziarsi da quelli utilizzati per la stesura di un articolo per Panorama.

Rimandiamo altrove le osservazioni sui diversi tipi di periodici, limitandoci qui a parlare di riviste mensili e di settore, che sono i target migliori per proporsi come giornalisti freelance.

L’attacco

Lo sviluppo

Il corredo fotografico

Le didascalie

I box informativi

(Novità: vai alla newsletter di Skrivere)
Non dimenticare di visitare anche http://pennetulipani.blogspot.com/

2 commenti

Archiviato in freelance, giornalismo, scrittura

L’attacco o lead (organizzare un articolo)

L’inizio del pezzo, noto anche come “lead”, destinato un periodico mensile non obbedisce alla regola secondo cui il primo paragrafo deve condensare tutta la storia (la cosiddetta “piramide invertita”, le cose più importanti subito e man mano che si va avanti si aggiungono i dettagli secondari della storia). Il lettore di un mensile, infatti, legge un articolo o un reportage come se fosse… (continua a leggere).

1 commento

Archiviato in freelance, giornalismo, scrittura

Verso il giornalismo freelance

Questo blog è stato dormiente per qualche tempo. I commenti e le reazioni, però, non sono mancati: c’era chi leggeva queste pagine, suggeriva, criticava, complimentava. I toni dei commenti e le statistiche hanno rivelato l’interesse principale dei lettori e l’ago della bilancia ha finito per puntare sul giornalismo freelance.

Se finora il blog era troppo eterogeneo dal punto di vista dei contenuti, adesso si stringe il campo. Non so se manterrò i vecchi post su altri argomenti, ma proverò a essere il più coerente possibile con quello che chiedono in molti: consigli su come fare il giornalista, su come scrivere per i giornali, su come contrattare la propria retribuzione, su come impostare un pezzo, su come organizzare la propria attività di scrittori freelance.

Ovviamente, per scrittori, non intendiamo romanzieri ma gente che ha voglia e talento per raccontare una storia vera.
Non dimenticare di visitare anche http://pennetulipani.blogspot.com/

10 commenti

Archiviato in scrittura